Valle d'Aosta Camping
Valle d'Aosta Camping Valle d'Aosta Camping Valle d'Aosta Camping Genial s.r.l.  
Valle d'Aosta Camping
Valle d'Aosta Camping
Home
CARTINA E STRADARIO
Basilicata
dettagli >>
MENÙ
Elenco strutture ricerrive CAMPEGGI
Itinerari da scoprire ITINERARI
Photo gallery PHOTO GALLERY
Monte Bianco MONTE BIANCO
Monte Rosa MONTE ROSA
Parco Nazionale del Gran Paradiso P. NAZ. G. PARADISO
PROVINCE
AOSTA AOSTA
SAPORI REGIONALI
La cucina valdostana ha ben poco in comune con il resto dell' Italia. Infatti questa regione sulle tavole non propone né pasta né l' utilizzo di olio. Questo provoca quindi la presenza di zuppe robuste a base di pane, brodo e cavoli.il piatto tipico è la carbonade, umido di cerne di manzo tagliata a striscioline e cotta col vino rosso.La vera risorsa delle tavole valdostane è racchiusa nei formaggi. Molti sono i tipi di formaggi prodotti in Valle d' Aosta ma il formaggio simbolo della Vallèe è la Fontina.
I vini prodotti in questa regione sono molto particolari poichè provengono da una coltivazione soggetta ad un clima diverso dal resto della penisola.Questo fà si che il vino "più alto d' Europa"sia un bianco paglierino con riflessi verdini, secco, delicato e acidulo. I vini D.O.C. più famosi sono : Muller-Thurgau, Gamay, Pinot nero-grigio-grigio passito,Nus rosso, Donnes, Blanc de Morgex e Arnad-monjovet.
I prodotti tipici della Valle d'Aosta, prodotti tipici DOP e IGP, si caratterizzano per l'agricoltura di montagna. Negli alpeggi, infatti, ricchi pascoli dispongono il bestiame alla produzione di ottimo latte e di altrettanto ottimi formaggi, componenti essenziali dei prodotti tipici della Valle d'Aosta. Tutto il territorio regionale coincide con l'area di produzione di due formaggi a Denominazione di Origine Protetta: la ormai notissima Fontina DOP, e il Fromadzo DOP. La Fontina DOP si ottiene dalla mungitura delle locali bovine pezzate rosse o nere valdostane. E' un formaggio grasso a pasta morbida preparato con latte crudo intero, la cui origine risale quantomeno al medioevo, come dimostra un documento relativo al feudo di Chatel-Argent di Villenueve che ne parla in modo esplicito. E' un ottimo formaggio da tavola, ma costituisce soprattutto l'ingredíente fondamentale per la preparazione della 'fonduta', vera e propria bandiera della cucina tradizionale valdostana. A base di latte, burro, uova e molta Fontina, questa sostanziosa pietanza (che potremmo definire una crema a base di formaggio fuso) viene frequentemente proposta, dagli agriturismi in Valle d'Aosta, impreziosita da scaglie di tartufo proveniente dal vicino Piemonte. Il Fromadzo DOP è, per ora, meno famoso; ma altrettanto buono. Con una percentuale di grassi inferiore rispetto alla Fontina (20-35% invece di 45%), il suo nome tradisce una evidente radice francofona. In Regione lo si produce ovunque, ma soprattutto nei piccoli caseifici di fondovalle. Sono eccellenze fra i prodotti tipici della Valle d'Aosta, e hanno ottenuto la denominazione d'origine protetta, anche due salumi valdostani che tuttavia, a differenza dei formaggi appena descritti, si producono in zone molto circoscritte e in quantità limitate, tanto da consigliare di assaggiarli o acquistarli direttamente sul posto, magari durante le vacanze di agriturismo in Valle d'Aosta. Uno è il Jambon de Bosses DOP, un prosciutto che si produce nel solo territorio comunale di Saint-Rhémy dove, la tradizionale lavorazione delle cosce salate del suino è sicuramente presente dalla fine del 1300. Dal sapore inconfondibile, lievemente salato, aromatico e con una evidente venatura di selvatico, è una vera e propria rarità, difficile da trovare anche a poca distanza dal luogo di produzione. Vale senz'altro la gita (tra l'altro abbastanza agevole, siamo a una trentina di chilometri dal capoluogo e la maggior parte delle aziende di agriturismo in Valle d'Aosta è nella zona), magari proseguendo poi verso il colle del Gran San Bernardo, dove visitare il famoso ospizio che un tempo offriva alloggio ai viaggiatori provenienti dalla Svizzera. Sempre partendo da Aosta, ma questa volta seguendo l'autostrada in direzione Torino, si ritrova un salume decisamente curioso: il Lard d'Arnad DOP. Sì, curioso, perché si tratta proprio di 'lardo', cioè di quella parte del suino tradizionalmente ritenuta di scarto o comunque di scarso pregio rispetto ai 'tagli' nobili. Ma in questo caso siamo di fronte a un lardo del tutto particolare: anzitutto per la tradizione storica di lavorazione locale, che lo vede già citato dai buongustai nel 1763, a poi per le caratteristiche organolettiche assolutamente particolari. Insaporito secondo una ricetta che prevede un largo uso di erbe aromatiche e una accurata stagionatura, il Lard di Arnad si gusta infatti crudo (di usarlo come condimento non si parla neppure!), tagliato a fette sottilissime da accompagnare con pane di segale e un buon bicchiere di rosso Donnaz... ovviamente "sul posto" nei ristoranti di agriturismo in Valle d'Aosta.
Vini.
In Valle d’Aosta la coltura della vite ha origini antiche: risale infatti all’epoca romana, ma nel corso dei secoli ha dovuto affrontare notevoli difficoltà a causa delle avverse condizioni climatiche e territoriali che ne hanno rallentato l’evoluzione. La regione, essendo prevalentemente montuosa, vede i vigneti impiantati esclusivamente lungo il corso della Dora Baltea, da Pont-St.Martin al confine con il Piemonte, sino a Morgex, che si trova alle falde del Monte Bianco. E’ stato grazie ai lavori dell’uomo che, con terrazzamenti e muri a secco, è riuscito a realizzare vitigni particolarmente resistenti anche al clima rigido della montagna, che hanno ottenuto ottimi risultati. Sicuramente non c’è niente di meglio di un buon bicchiere di vino come filo conduttore per organizzare un viaggio attraverso questa splendida regione, valorizzando cosi i territori ed entrando in contatto con le realtà locali, con la gente orgogliosa delle proprie tradizioni, fiera di accostare i sapori della cucina esaltati dai vini locali. La Vallèe d’Aoste, ampia e qualificata, è l’unica DOC che riunisce la gamma dei vini a Denominazione di Origine Controllata della Valle d’Aosta, che si propone sui mercati nazionali ed internazionali oramai in maniera preponderante. Il vitigno più diffuso è il Nebbiolo, che a Donnas da origine ad un vino di grande struttura. Attraversando la parte centrale della regione prevalgono il Muscat, il Petit Rouge, il Petite Arvine, il Fumin, il Neyret, lo Chardonnay e il Pinot Nero. Lo scenario naturale valdostano dei vitigni si può ammirare in tutta la sua bellezza grazie al percorso enologico della strada dei vini, la splendida Route des Vins, che attraversa le campagne in cui vengono prodotti e venduti i pregiati doc locali. Si snoda fra 13 viticultori e 6 cantine cooperative, percorrendo il versante delle vallate esposte a mezzogiorno, quello più soleggiato. I vitigni della Valle d’Aosta sono tra i più alti d’Europa, se non del mondo, e questo dona loro una caratteristica importante, con una varietà di crescita in quota che va dai 300 ai 1200 metri. Oltre all’altezza, anche la temperatura gioca un ruolo fondamentale, in quanto previene malattie da parassiti, agevola la conservazione dell’aroma dell’uva e lo esalta, mentre le ridotte dimensioni dei vigneti producono una maggiore resa in uva per ettaro. C’è un’associazione importante che riunisce 24 piccoli produttori: è l’Associazione dei Viticulteurs Encaveurs, caratterizzata per la qualità e la tipicità dei vini e per il fatto che il gruppo di vignaioli ha un rapporto strettissimo con il territorio, seguendo in prima persona tutte le fasi produttive, dal vigneto alla cantina fino alle bottiglie che arrivano al consumatore: questo a garanzia, se mai ce ne fosse bisogno, dell’altissima qualità e genuinità dei vini valdostani.
 
camping.it
camping-italy.net
campeggiando.it
campeggi-villaggi.it
adv.camping.it
Italiacampeggi.com

 
Guida ai campeggi e villaggi turistici d'Italia - Camping.it
 
Campeggi e Villaggi Turistici in Italia.
 
Guida ai campeggi e villaggi turistici d'Italia.

 
Valle d'Aosta Camping
Valle d'Aosta Camping
   
Valle d'Aosta Camping
Villaggi e campeggi in Valle D'Aosta developed by GeniaL S.r.l.
Copyright (1996-2017)
Genial s.r.l. Via Roma 318 - 64014 Martinsicuro (Te) - P.I. 00980800676
Valid XHTML 1.0 Transitional